I fattori che influiscono sulla salute e cura dei capelli

Prendersi cura dei capelli è necessario perché per quanto possa sembrare strano, la nostra chioma è strettamente relazionata con il sistema nervoso. Un nostro capello è complesso ed è costituito da tessuto muscolare, cheratina, oli, proteine e silicio. Non è quindi semplice curarli nella maniera in cui ne hanno bisogno. I nostri capelli sono esposti a molti fattori che li possono debilitare e danneggiare. Per fortuna ci sono diversi metodi naturali per prendercene cura e farli apparire sempre belli, morbidi e di una brillantezza spettacolare.cura dei capelli lunghi

I principali nemici dei capelli

Lo stress, le diete drastiche, i cambiamenti ormonali, l’alimentazione scorretta, sono solo alcune delle situazioni che rendono i capelli più fragili e li danneggiano in maniera pesante. Ci sono poi il sole, il calore del phon, il cloro delle piscine, il salmastro marino e anche delle pettinature troppo tirate che possono danneggiare capelli e cuoi capelluto.

L’alimentazione influisce sulla cura dei capelli

È fondamentale seguire un’alimentazione sana ed equilibrata perché i capelli hanno bisogno di diversi nutrienti come le proteine (la cheratina) e il ferro (la cui carenza rende i capelli radi e fragili). Gli alimenti ricchi in proteine solo le uova, i latticini, il pesce, la frutta secca, l’olio di cocco, ecc… Le vitamine del gruppo B, la biotina e lo zinco (quest’ultimo è un potente antiseborroico) sono necessarie per tenere sotto controllo le dermatiti.

Gli integratori

Non è facile stabilire da soli quali integratori possono aiutare i nostri capelli. Ce ne sono alcuni però che sono standard e che apportano sempre benefici.

Come lavare correttamente i capelli

Il pelo deve essere lavato quando necessario. A volte si esagera, volendoli lavare tutti i giorni con uno shampoo magari aggressivo che fa peggio che meglio invece di risolverci una determinata situazione.

È necessario spazzolare i capelli prima di lavarli. Poi serve uno shampoo adeguato e poi va sciacquato con abbondante acqua non troppo calda. Anche la fase dell’asciugatura spesso la sbagliamo. Sarebbe il caso di usare il più possibile l’asciugamano e poi una breve passata con il phon, che altrimenti danneggia i capelli.

Cura dei capelli in estate

In primavera sarebbe utile tagliare i capelli per rinforzarli un po’ e questo li renderà meno permeabili alle aggressioni. Meglio non fare in estate permanenti e decolorazioni che indebolendo il capello, lo renderebbero più sensibile ai raggi solari estivi e si sciuperebbe maggiormente. Se è necessario, fai più spesso maschere che li rinforzino e li facciano preparare ad affrontare la spiaggia o l’acqua della piscina.

Lo stress, nemico dei capelli

Lo stress è capace di generare una maggiore vasocostrizione, che diminuisce l’irrigazione al cuoio capelluto e inoltre può aumentare l’attività surrenale che si traduce in maggiore attività androgenica con seborrea e alopecia. Inoltre quando si è stressati è meno facile mangiare bene, meno frutta, legumi,ecc… che sono ricche in vitamine, proteine e minerali.

Prendersi cura dei capelli vuol dire quindi cercare di diminuire lo stress e uno dei migliori modi per farlo è attraverso una qualsiasi attività fisica. Non per tutti è la stessa, ma ognuno deve trovare il suo sport che gli faccia correttamente scaricare la tensione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *